Cronaca
caluso

Addio al volontario in prima linea durante il lockdown per il Covid

Maurizio Actis Perino era una persona molto stimata.

Addio  al volontario in prima linea durante il lockdown per il Covid
Cronaca Chivasso, 05 Aprile 2021 ore 09:17

Tanti i messaggi di cordoglio, tanto lo stupore per la sua dipartita a soli 60 anni, ma ancora più intensi il dolore e la commozione che coinvolge la comunità calusiese.
Maurizio Actis Perino, è lui che se ne è andato troppo presto, è lui che un male incurabile ha sottratto all’affetto dei suoi cari, è ancora lui che rimarrà vivo nel ricordo di tanti.

Il volontario impegnato durante il lockdown

Maurizio Actis Perino era una persona solare, buona, l’idraulico apprezzato per la sua serietà professionale, ma anche il volontario del soccorso sempre pronto a collaborare con i colleghi e aiutare le persone in difficoltà.
«Lui era un volontario con il cuore d’oro, oltretutto sempre disponibile a coprire turni di emergenza, un volontario che lavorava tanto – commenta Eugenio Abellonio presidente dell’associazione VSSC (Volontari Soccorso Sud Canavese) – era entrato a far parte del gruppo nel 1992, dopo una breve interruzione era rientrato a pieno ritmo nel 2013 e fino a pochi mesi fa è stato operativo anche nell’emergenza pandemia COVID-19, lo ricordiamo e lo ricorderemo tutti con grande rimpianto.
Per Maurizio, la divisa che per anni ha indossato come volontario del soccorso è sempre stata sinonimo di impegno, altruismo, desiderio di aiutare chi era in difficoltà , è in questo modo che rimarrà per tutti noi un esempio da seguire, imitare e da non dimenticare».
Maurizio Actis Perino lascia nel dolore la moglie Daniela, la mamma Mariuccia, i figli Alessia, Stefano e Giulia, il fratello Luigino con la moglie Cristina.
I funerali di Maurizio sono stati celebrati a Caluso nel primo pomeriggio di sabato 27 marzo.

Il ricordo

Il suo ricordo rimarrà anche nelle pagine di storia del Rione Pescarolo e della tradizionale Festa dell’Uva di Caluso, la presenza costante, gioviale e collaborativa di Maurizio servirà da esempio a chi è più giovane e alle tante persone che desiderano salvaguardare le tradizioni locali, in particolare calusiesi.