Cronaca
montanaro

Addio Eugenio Reffo, il paese piange il suo ultimo partigiano

Fu combattente della 47ª Brigata Garibaldi nel distaccamento di Pont Canavese.

Addio Eugenio Reffo, il paese piange il suo ultimo partigiano
Cronaca Chivasso, 14 Agosto 2022 ore 08:34

Addio Eugenio Reffo, il paese di Montanaro piange il suo ultimo partigiano, combattente della 47ª Brigata Garibaldi nel distaccamento di Pont Canavese.

Addio Eugenio Reffo, l'ultimo partigiano di Montanaro

Addio Eugenio Reffo, il paese di Montanaro piange il suo ultimo partigiano, combattente della 47ª Brigata Garibaldi nel distaccamento di Pont Canavese.

Reffo nel 2016 ricevette la medaglia della liberazione conferita dal Ministro della Difesa.

Il cordoglio dell'Anpi

Sui social l'Anpi di Montanaro scrive:

Apprendiamo con dolore la scomparsa del nostro ultimo Partigiano Eugenio Reffo, combattente della 47ª Brigata Garibaldi nel distaccamento di Pont Canavese.
Tutta la nostra sezione si stringe intorno alla famiglia, condividendo la perdita del Compagno Eugenio.
Ciao Compagno Eugenio, qualunque sia la tua destinazione, che sia piena di pace.
Grazie di tutto.

Il ricordo del sindaco

Un uomo importante che il sindaco Giovanni Ponchia non può certamente non ricordare e omaggiare di splendide parole:

Tra le tante attività che ho svolto in questi 8 anni da Sindaco di Montanaro, ce n'è una particolare, rimasta nella mia memoria....la consegna della medaglia della liberazione conferita dal Ministro della Difesa al nostro partigiano, Eugenio Reffo.
Nel 2016 ho avuto l'onore, in qualità di rappresentante dei montanaresi, di conferire al nostro concittadino tale importante riconoscimento.
Lui è stato il nostro ultimo partigiano. Ha lottato per la libertà di tutti noi.
In questi giorni, purtroppo, ci ha "lasciati" portando con sé quei ricordi di guerra che, per fortuna, i nostri figli non hanno conosciuto.
Ritengo che il nostro piccolo paese, come d'altronde ha fatto il Ministro della Difesa nel 2016, per il mio tramite, ricordi e ringrazi l'ultimo partigiano di Montanaro, Eugenio Reffo.
Il suo ricordo serva ai giovani per capire cosa significhi lottare per tutto ciò che ora abbiamo, ma soprattutto, per la libertà.
Proprio perchè non sembri scontata la parola libertà è giusto ricordarlo
Per me è stato un grande onore consegnare la medaglia del Ministero della Difesa nel 2016 al teatro Giacosa di Ivrea. Un riconoscimento importante per una persona importante.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter