Cronaca
CASALBORGONE

Addio Jhon, manutentore della Peracca

Era venuto tanti anni fa dalla Romania con la moglie e il figlio e subito si era inserito nel paese grazie al suo carattere socievole, educato e sempre disponibile per tutti.

Addio Jhon, manutentore della Peracca
Cronaca Chivasso, 15 Agosto 2022 ore 05:48

Da martedì 26 luglio Casalborgone piange la prematura scomparsa di Jhon Oprea.

Addio Jhon, manutentore della Peracca

Era venuto tanti anni fa dalla Romania con la moglie e il figlio e subito si era inserito nel paese grazie al suo carattere socievole, educato e sempre disponibile per tutti.
Grazie alla sua tenacia e buona volontà era stato assunto come manutentore alla casa di riposo Rippa Peracca, dove già lavorava la moglie Adriana. Nel tempo libero amava interessarsi di telefonia e compiuteristica e veniva cercato da tanti proprio per le sue abilità. Primeggiava non solo per la sua generosità, ma anche per la sua figura molto alta e slanciata. Amava la moglie Adriana conosciuta durante l’adolescenza in Romania e mai più lasciata, e adorava il suo bambino Eugenio, che, ormai grande, gli aveva ancora dato la gioia di vederlo laureato pochi mesi fa. Aveva insomma una famiglia modello stimata da tutti.

Una morte improvvisa

Improvvisamente ed inaspettatamente pochi giorni fa il castello costruito da Jhon si è sgretolato a causa di una malattia incurabile che l’ha portato via per sempre, lasciando i suoi cari nel dolore e nella disperazione. Molte persone ed i suoi colleghi di lavoro si sono stretti alla famiglia, dimostrando l’affetto e la stima che nutrivano per lui.
L’hanno accompagnato in tanti al cimitero di Casaborgone, dove lui stesso avrebbe desiderato rimanere.
Ciao Jhon, con tutto il cuore ti salutiamo. Non ti dimenticheremo mai!

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter