Cronaca
CALUSO

Addosso un revolver: arrestata

Non sono ancora chiari i contorni dell’intervento dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chivasso.

Addosso un revolver: arrestata
Cronaca Chivasso, 11 Dicembre 2021 ore 06:00

Non sono ancora chiari i contorni dell’intervento dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chivasso che, nella serata di domenica, si è chiuso con l’arresto di una ragazza di 26 anni, di origine rumena ma residente a Caluso.

Addosso un revolver: arrestata

Non sono ancora chiari i contorni dell’intervento dei carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chivasso che, nella serata di domenica, si è chiuso con l’arresto di una ragazza di 26 anni, di origine rumena ma residente a Caluso.
Tutto è partito da una telefonata al 112 che segnalava una lite all’interno di una casa di frazione Mosche in cui vive una famiglia di nomadi Sinti.
Al loro arrivo, i militari del Nucleo Radiomobile di Chivasso hanno notato un’auto che si stava allontanando: a bordo, tre persone tra cui, appunto, la 26enne calusiese, legata a un nomade.

Rubata cinque anni fa

Dopo una serie di accertamenti, i carabinieri hanno scoperto come la donna nascondesse addosso un revolver, risultato rubato cinque anni fa fuori Regione.
Al momento non si conoscono altri dettagli: spetterà ai militari capire a cosa servisse la pistola.

Seguici sui nostri canali