Cronaca
CANAVESE

Adescava ragazzine su Whatsapp, 33enne arrestato per pedopornografia

Le indagini partite dopo la denuncia dei genitori di una 14enne ciriacese.

Adescava ragazzine su Whatsapp, 33enne arrestato per pedopornografia
Cronaca Torino, 06 Agosto 2022 ore 19:03

Adescava ragazzine su Whatsapp, 33enne arrestato per pedopornografia dopo la denuncia da parte della famiglia della minorenne.

Adescava ragazzine su Whatsapp

Un 33enne lombardo è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Venaria, le accuse nei suoi confronti sono di detenzione, cessione e produzione di materiale pedopornografico e violenza aggravata dalla minore età della vittima, avvenuta con mezzo virtuale.

Le indagini

Le indagini sono partite dalla denuncia dei genitori di una ragazzina di quattordici anni di Ciriè, caduta nella rete dell'uomo. Gli inquirenti hanno scoperto che Luigi, così si faceva chiamare l'uomo su Whatsapp, adescava ragazzine fra gli 11 e i 13 anni fingendosi un 14enne di Pinerolo. Le vittime accertate dagli inquirenti sarebbero 26 tutte minorenni, raggirate con la tecnica della "supremazia psicologica"; nel computer dell'uomo, sequestrato dai carabinieri, sarebbero stati trovati 177 selfie, filmati e oltre un migliaio di immagini pedopornografiche.

Impiegato insospettabile

L'uomo, incensurato, è stato sottoposto ai domiciliari, è un insospettabile impiegato in una azienda milanese.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter