VEROLENGO

Alberi abbattuti e stazione scoperchiata: i danni del vento

Nella stessa serata avrebbe dovuto svolgersi la processione del Corpus Domini che, per ovvi motivi, è stata annullata

Alberi abbattuti e stazione scoperchiata: i danni del vento
Pubblicato:
Aggiornato:

Ingenti danni quelli registrati nel pomeriggio di ieri, giovedì 30 maggio 2024, a Verolengo a causa del maltempo.

Alberi abbattuti e stazione scoperchiata: i danni del vento

Il comandante della Polizia locale di Verolengo, Franco Lomater traccia un bilancio del maltempo che ieri, giovedì 30 maggio, si è abbattuto sul territorio:

Raffiche di vento e pioggia hanno causato, ieri sera, ingenti danni in un ristretto lembo di territorio, tra la Madonnina e Borgo Revel. Tra le 18,30 e le 19,30, il vento ha abbattuto due querce lungo la circonvallazione, causando rallentamenti.

L'immediato intervento della Polizia locale con i volontari di Protezione civile di Verolengo, dei Carabinieri e poi dei Vigili del fuoco di Chivasso e del servizio pronto intervento di Satap ha consentito il ripristino dello stato dei luoghi.

Ma un ulteriore segnalazione perveniva da Borgo Revel, dove il vento aveva scoperchiato la stazione ferroviaria della linea Chivasso - Casale - Alessandria, ribaltando la copertura sulla Via Dora Baltea. Recatisi sul posto, gli operatori d'emergenza hanno ovviato al pericolo, rimuovendo la copertura, quindi la Polizia locale ha contattato il servizio manutenzione di RFI per la posa di una copertura provvisoria atta ad assicurare il corretto funzionamento della sala relè e della sala movimento, interessate da infiltrazioni d'acqua.
I lavori si sono conclusi a notte fonda.

Nella stessa serata avrebbe dovuto svolgersi la processione del Corpus Domini che, per ovvi motivi, è stata annullata.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali