Chivasso

Allagamenti, topi e “tombini” in via Togliatti: la replica dell’Atc

Sotto accusa anche i vandali che negli ultimi tempi hanno preso di mira l'area.

Allagamenti, topi e “tombini” in via Togliatti: la replica dell’Atc
Chivasso, 26 Luglio 2020 ore 10:27

Allagamenti, topi e “tombini” in via Togliatti: la replica dell’Atc.

Allagamenti, topi e “tombini” in via Togliatti: la replica dell’Atc

La scorsa settimana sono state numerose le segnalazioni per l’allagamento delle cantine di alcuni palazzi ATC di via Togliatti, a Chivasso, causato dalla rottura di un tubo dell’acquedotto. I residenti hanno anche puntato il dito sull’invasione di topi e sulla mancanza di alcuni tombino.

La replica dell’ATC

“Gli edifici di via Togliatti – scrive l’ATC – sono amministrati come condominio generale da uno studio di amministrazione privato così come due delle palazzine, di proprietà mista (inquilini/privati) mentre la terza, al civico 18 è abitata solo da inquilini e amministrata da Atc.

La segnalazione di perdita d’acqua è arrivata il 15 luglio e in giornata si è svolto il sopralluogo di una impresa specializzata che non è riuscita a localizzare la perdita. È stata così contattato il consorzio ACEA di Pinerolo che ha fissato un’ispezione per ricercare la perdita per martedì 21 luglio. Nel corso di questo intervento, è stato localizzato il punto preciso della perdita, all’interno del cortile comune in una parte di terrapieno in corrispondenza della nuova area giochi realizzata dal comune di Chivasso. La zona è stata così recintata e poiché si trattava di un intervento sulle parti comuni del condomino l’amministratore ha incaricato una ditta dei lavori. Comprendiamo il disagio e la preoccupazione dei residenti tuttavia si è intervenuti con la maggiore tempestività possibile”.

La questione topi

“Per quanto riguarda i topi, sono programmati periodici interventi di deratizzazione e si è recentemente provveduto alla pulizia e sgombero di tutte le aree comuni interrate (ingombranti – mobili- spazzatura ecc…). Ricordiamo che per richiedere ulteriori interventi i residenti possono in qualunque momento inviare una raccolta firme di autorizzazione ad Atc, come prevede il regolamento”.

Tombini e vandali

“Relativamente ai tombini senza chiusino verrà fatto a breve un sopralluogo di verifica e saranno riparati tempestivamente. Le parti comuni dello stabile sono state negli ultimi mesi purtroppo oggetto di frequenti casi di vandalismo (rottura di porte d’ingresso, illuminazione…)”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità