nel carcere di asti

Amputazione del piede per l'agente penitenziario aggredito da un pitbull

Il cane aveva staccato a morsi l'arto.

Amputazione del piede per l'agente penitenziario aggredito da un pitbull
Cronaca 31 Luglio 2021 ore 15:18

Piede amputato per l'agente penitenziario aggredito da un pitbull dell'unità cinofila in carcere ad Asti. E' successo mercoledì 28 luglio 2021. Come riportato da PrimaTorino.it 

Piede amputato

Alla fine i chirurghi del CTO hanno dovuto prendere la dolorosa decisione di amputare il piede al poliziotto della penitenziaria aggredito tre giorni fa da un pitbull in forza all’unità cinofila del carcere di Asti.

L'agente in un primo tempo era stato sottoposto ad un delicato intervento per riconnettere la parte bassa dell’arto che era stata strappata a morsi dall’animale e sembrava ci fossero buone probabilità di riuscita. Purtroppo successive complicazioni hanno spinto i medici all’amputazione per evitare infezioni letali.

L'aggressione del pitbull

Il tragico episodio era avvenuto  mercoledì 28 luglio 2021, nel carcere di Asti. Un pitbull di grandi dimensioni appartenente all'unità cinofila di Asti aveva aggredito improvvisamente l'agente di polizia penitenziaria staccandogli un piede a morsi. L'uomo era stato portato in elicottero al Cto di Torino.