Cronaca
il caso

Arbitro trova il parabrezza dell’auto rotto a fine partita

La società però si difende: “Colpa di un pallone finito lì durante il match”.

Arbitro trova il parabrezza dell’auto rotto a fine partita
Cronaca Settimo, 24 Aprile 2022 ore 08:53

Arbitro si trova il parabrezza dell’auto rotto alla fine della partita. La società però si difende: “Colpa di un pallone finito lì durante il match”.

L’arbitro si trova il parabrezza dell’auto rotto

Come raccontato dai colleghi di Notizia Oggi, la dirigenza del Borgovercelli è intervenuta in seguito al recente comunicato ufficiale dove il Giudice Sportivo, in base al rapporto del Direttore di gara riguardante la partita campionato di Eccellenza Borgovercelli – Pro Eureka, sentenzia che “si riconosce l’oggettiva responsabilità della Società ASD Borgovercelli per il danneggiamento, compiuto da ignoti, della autovettura dell’arbitro (rottura parabrezza anteriore), per omessa corretta custodia”.

Causato da una pallone calciato “a parabola”

La società Asd Borgovercelli vuole precisare, a propria difesa, (sempre che di difesa ci fosse bisogno visto che non esiste colpa della società) che il danneggiamento del parabrezza è stato causato da una pallone calciato “a parabola” da un giocatore durante le fasi di gioco colpendo in maniera del tutto casuale e involontaria il parabrezza dell’auto. La prevenzione di tale fatto risulta ovviamente non programmabile da una normale e attenta custodia se non con un posto auto coperto oppure un garage che non è presente all’interno della struttura. Rassicuriamo quindi che le auto degli arbitri non corrono rischi a Borgovercelli in quanto parcheggiate in zona inaccessibile ad esterni”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter