a chivasso

Area Chind, troppi rifiuti nel piazzale

A peggiorare la situazione è l’erba che non è ancora stata tagliata dalla ditta che ne ha l’appalto.

Area Chind, troppi rifiuti nel piazzale
Cronaca Chivasso, 13 Giugno 2021 ore 02:27

Un biglietto da visita tutt’altro che bello. La denuncia arriva dall’ambientalista Margherita Rosso.

Rifiuti nel piazzale Chind

Al centro il parcheggio all’ingresso dell’autostrada per Torino, area Chind. Che è nuovamente pieno di immondizia. Anche perché nonostante i bidoni, che l’assessore Centin aveva fatto mettere due anni fa su sollecitazione proprio degli ambientalisti, in tanti continuano a lasciare i rifiuti sparsi in giro. E dire che solo 2 anni fa un gruppo di volontari aveva completamente ripulito l’area.
Per altro questa zona oggi è molto frequentata, perché il traffico per raggiungere Caluso è stato deviato. e quindi questo esempio di degrado è sotto gli occhi di tanti passanti.
A peggiorare la situazione è l’erba che non è ancora stata tagliata dalla ditta che ne ha l’appalto.

L'intervento di Rosso

Interviene Margherita Rosso: «Io mi domando cosa fanno i nostri assessori ultimamente, sono tutti troppo indaffarati a tessere tele come Penelope per l'arrivo delle nuove elezioni? Possibile che nessuno veda?
O tutti vedono e fanno finta di non vedere? Questo, purtroppo, è diventato da tempo l'atteggiamento della amministrazione. Chi deve controllare e far si che vengano rispettate le regole degli ingaggi?
E noi che ci leggiamo le determine, sappiamo che ogni due per tre ci sono extra che vengono elargiti per la manutenzione del verde...
Ma quale verde? Quello che fa piantare qualche surfinia in centro che gli operatori del Comune devono bagnare e che massimo a metà luglio saranno morte e stecchite?

Io non vedo mai un assessore in giro a controllare se le cose funzionano».
Conclude con una nota polemica: «E tutti questi soldi che avanzano nel bilancio comunale li teniamo in banca o sotto la mattonella?».