Bambino cade dentro ad una vasca di liquami, voleva recuperare il pallone

Bambino cade dentro ad una vasca di liquami, voleva recuperare il pallone
11 Ottobre 2020 ore 06:24

E’ accaduto ad inizio settimana a Germagnano. Bambino dentro una vasca di liquami, tragedia sfiorata. Come riporta PrimaIlCanavese.it

 

Bambino dentro una vasca di liquami, tragedia sfiorata

Nel pomeriggio di lunedì un ragazzino di nove anni è finito in una vasca piena di liquami per recuperare un pallone da calcio, ma fortunatamente nelle vicinanze si trovavano due persone adulte che sono corse prontamente in suo soccorso, salvandolo dall’annegamento.

Nel campetto dell’oratorio

Erano trascorse da pochi minuti le 17 quando nel campetto dell’oratorio, all’improvviso, un tiro è finito oltre la recinzione, finendo in una vasca incustodita, vicino al parco comunale. Uno dei tre ragazzini che in quel momento stavano giocando si è infilato nel foro della recinzione, consumatasi con il tempo nel tentativo di recuperare la sfera finita nell’acqua, melmosa della vasca.  Il ragazzino è scivolato nella fanghiglia, riuscendo a riesce ad aggrapparsi a una radice di una pianta. I suoi compagni di gioco sentendo le grida dell’amico hanno invocano aiuto.

I due uomini  sono intervenuti di lì a poco: “Immediatamente sentite le urla siamo corsi. Intuendo l’accaduto mi sono portato appresso una corda. E’ stata determinante, perchè il ragazzino, che era riuscito a tenere il viso fuori dalla melma, è stato subito in grado di tendere il braccio e afferrarne l’estremità. Così siamo riusciti a estrarlo dalla fanghiglia.  Il piccolo era completamente ricoperto di melma”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità