Bambino cade in un laghetto: è in terapia intensiva

Successo in un laghetto a Sorisodopo.

Bambino cade in un laghetto: è in terapia intensiva
20 Maggio 2019 ore 14:15

Un bambino di 3 anni nella serata di sabato 18 maggio è caduto in un laghetto a Sorisodopo essersi allontanato dai genitori come riporta NovaraOggi.it.

A 3 anni cade nel laghetto

Si è allontanato dai genitori poco dopo la mezzanotte a Soriso, in via Gelata (nella zona del santuario) ed è finito in un lago. L’episodio si è verificato poco dopo la mezzanotte, il piccolo si è allontanato senza che nessuno se ne accorgesse. Dopo essere caduto nel lago il piccolo è stato subito soccorso e rianimato dal personale della Croce rossa, poi portato d’urgenza all’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero. Successivamente è stato poi trasportato al Maggiore della Carità di Novara.

LEGGI ANCHE: Cade nel laghetto a 3 anni

La corsa all’ospedale

Il piccolo dopo essere stato rianimato sul posto da un principio di affogamento, è stato portato in codice rosso al Santissima Trinità di Borgomanero. Da qui però i medici, viste le condizioni del bimbo, hanno deciso per il trasferimento al Maggiore della Carità di Novara, dove è tutt’ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Gozzano, che stanno indagando per ricostruire l’esatta dinamica di quanto capitato.

Il bambino risponde bene alle cure

Oggi, lunedì 20 maggio 2019 si apprende che il bambino ha risposto bene alle cure dei medici di Novara, ed è tutt’ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei