Si è arresto l'uomo barricato in casa in via Borgaro

Sta accadendo in questi minuti in via Borgaro a Torino

Si è arresto l'uomo barricato in casa in via Borgaro
Cronaca 18 Maggio 2017 ore 16:48

Sta accadendo in questi minuti in via Borgaro a Torino

Aggiornamento delle 11.30:

Si è arreso dopo 22 ore di trattative, Ferdinando U., l'uomo che dal primo pomeriggio di ieri ha tenuto il quartiere  di via Borgaro in agitazione. Complesso il lavoro dei carabinieri e del pm Cesare Parodi, intervenuto questa mattina, nel tentativo di calmare il 52enne. Dalle 13 di giovedì, l'uomo ha continuato a lanciare oggetti, pezzi di mobili e fogli dal balcone del suo appartamento al quinto piano, contro i soccorritori e i residenti della zona.

Aggiornamento delle 17.50:

E' ancora barricato in casa Fernando U., l'uomo di origini calabresi che quest'oggi ha deciso di barricarsi all'interno dell'appartamento al 5° piano di via Borgaro, nella zona nord di Torino. 
Ha trasmesso alcuni video in diretta Facebook nei quali si vede il disordine di casa sua e un cumulo di oggetti posizionati contro la porta di ingresso. Tra i fotogrammi, su un divano, si intravede anche una pistola di cui, però, non si conosce se sia reale o giocattolo.

Dal balcone della sua abitazione il commerciante di prodotti calabresi ha iniziato a lanciare in strada oggetti di vario genere, utensili da cucina, attrezzi e persino un acquario.

Sul posto nelle prime ore di questo lungo pomeriggio di tensione per il quartiere è intervenuto anche un negoziatore dei carabinieri che sta tentando di convincere l'uomo ad arrendersi. Per il momento, però, nulla di fatto. Continua a chiedere di incontrare i giornalisti e che suo fratello sia accompagnato a casa sua. 
Nel suo lungo sfogo, trasmesso anche su Facebook, lancia strali contro la 'ndrangheta. 

La zona è costantemente presidiata da numerosi carabinieri del comando provinciale di Torino che sono intervenuti in forze delimitando la zona e impedendone l'accesso. Presenti anche i vigili del fuoco che hanno gonfiato sull'asfalto un materasso anti-caduta per evitare conseguenze tragiche nel caso di un gesto estremo.