Botti vietati a Capodanno, nessuno rispetta le ordinanze

Il vero problema è che nessuno le fa rispettare. A Chivasso, boati dopo la mezzanotte.

Botti vietati a Capodanno, nessuno rispetta le ordinanze
Chivasso, 01 Gennaio 2020 ore 08:40

Botti vietati a Capodanno, nessuno rispetta le ordinanze.

Botti vietati a Capodanno

Nessuno, a Chivasso come a Cavagnolo, ha rispettato le ordinanze dei sindaci contro i botti a Capodanno.

Lettera morta

I documenti, annunciati in pompa magna e ampiamente condivisi sui social, sono rimasti lettera morta. A mezzanotte, infatti, è iniziata la solita sequela di botti e fuochi artificiali, che hanno illuminato a giorno il cielo.

Animali terrorizzati dai botti

Attimi di terrore per i cani e gli altri animali, uno dei motivi principali per cui erano state emesse le ordinanze.

Boati a Chivasso

A Chivasso, poco dopo la mezzanotte una serie di boati hanno scosso il Borgo Sud Est, risultato del lancio di botti di grandi dimensioni.

Nessuno controlla

Il problema di queste ordinanze è uno solo: nessuno controlla. Non ci sono infatti agenti della polizia municipale in servizio, e quindi tutto è lasciato al “buon cuore” dei cittadini.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità