Cronaca

Botti vietati il sindaco contro chi spara petardi

Botti vietati il sindaco contro chi spara petardi
Cronaca Vercellese, 31 Dicembre 2017 ore 09:09

Botti vietati il sindaco contro chi spara petardi.

Botti vietati

Anche il Comune di Crescentino ha emanato, nei giorni scorsi, la consueta ordinanza che su tutto il territorio comunale vieta l'esplosione di botti. Divieto che riguarda anche l'accensione di materiali pirotecnici a meno di 100 metri dalle abitazioni.

La "denuncia"

E' proprio il sindaco Fabrizio Greppi ad annunciare di aver ricevuto una fotografia di persone che accendono botti. "La inoltrerò ai vigili - annuncia - per le indagini. Vedranno loro che cosa si potrà fare". "Che l'ordinanza anti botti non fosse risolutiva mi era evidente, ma costituisce una base da cui partire".

L'appello: "Mandate foto e video"

"Quindi se volete mandare a me o in Comune foto o, meglio ancora, filmati di episodi simili potrebbero essere utili per risalire agli autori".

Gli altri Comuni contro i botti

Il divieto di sparare botti di Capodanno riguarda molti altri comuni della provincia di Torino e del nostro territorio. Come Settimo, ma anche Venaria e quelli della collina. Quasi tutti i Comuni hanno previsto limitazioni e divieti per la notte di Capodanno. Un provvedimento che mira, da un lato alla prevenzione di incidenti e quindi guarda con attenzione alla salute dei cittadini, dall’altro invece la tutela degli animali.

San Mauro controcorrente

E' singolare il caso del Comune di San Mauro che, come annunciato ieri, invece di seguire la linea dura degli altri municipi, ha scelto di autorizzare botti e petardi per la notte del 31 dicembre.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter