Cronaca
SALUGGIA

Bottiglie, merendine e carte buttate vicino al cimitero

Indecenza senza limiti... e i cestini non sono pieni.

Bottiglie, merendine e carte buttate vicino al cimitero
Cronaca Vercellese, 16 Ottobre 2022 ore 05:05

Dopo quanto accaduto al bidone della raccolta di indumenti presente nell’area di sosta poco distante dal cimitero di Saluggia, il nuovo capitolo di «indecenza» colpisce sempre quell’area.

Bottiglie, merendine e carte buttate vicino al cimitero

Dopo quanto accaduto al bidone della raccolta di indumenti presente nell’area di sosta poco distante dal cimitero di Saluggia, il nuovo capitolo di «indecenza» colpisce sempre quell’area. Questa volta siamo nei pressi delle panchine che vi sono a pochi passi dall’ingresso del campo santo cittadino.
I cestini non sono stracolmi di rifiuti, eppure chi decide di passare lì il proprio tempo libero, ha deciso di buttare per terra, ma anche sulle siepi, le confezioni delle proprie merendine o le bottiglie di bevande che ha sorseggiato.

Non c'è rispetto

Una situazione veramente intollerabile, una vicenda che troppo spesso si ripete in questa zona sacra dove il rispetto dovrebbe essere sempre rispettato. Ma nulla, i ragazzini che passano lì il proprio tempo non hanno il mio minimo rispetto nemmeno nell’Era in cui molti si sentono come Greta Thunberg sulla carta, ma poi nella vita reale fanno tutto l’opposto.

 

Seguici sui nostri canali