Menu
Cerca

Brandizzo, il campo “Alex Costigliola” abbandonato a sé stesso

"Alternativa Civica" presenta un'interrogazione al sindaco

Brandizzo, il campo “Alex Costigliola” abbandonato a sé stesso
Cronaca 18 Luglio 2016 ore 10:30

“Alternativa Civica” presenta un’interrogazione al sindaco

Il campo sportivo comunale “Alex Costigliola” versa in una condizione di degrado ormai da tempo, e le sue condizioni sono sotto gli occhi di tutti i brandizzesi.
A sottolineare la situazione di incuria è la lista “Alternativa Civica” che con un’interrogazione datata sabato 16 luglio chiede al sindaco un resoconto dettagliato delle azioni fino ad ora svolte dall’amministrazione e “di quelle che si vorranno intraprendere per il recupero del campo e dell’intera struttura” con eventuali tempistiche di intervento. 
“E’ palese – scrive il capogruppo Giuseppe Deluca – che sia necessario un maggior impegno futuro affinché la struttura sportiva e il campo vengano riattivate e riutilizzate affidandole ad una società o associazione che stipuli una seria convenzione con il Comune”. All’interrogazione, inoltre, il capogruppo di Alternativa Civica ha allegato una serie di fotografie che dimostrano l’effettivo stato dei luoghi. 

Una situazione che il gruppo politico brandizzese torna a far emergere dopo numerose segnalazioni di cittadini “preoccupati per la situazione di degrado e di abbandono del campo sportivo e delle strutture connesse da ormai due anni”. La situazione dell’impianto di via Di Nanni preoccupa: degrado, incuria, erba altissima, i locali sotto le tribune “aperti e soggetti ad atti vandalici, con attrezzature divelte così pure gli uffici adiacenti al palazzeto dello sport, dove nei corridoi sono stati svuotati tutti gli estintori”. L’auspicio è che il campo intitolato al giovane brandizzese Alex Costigliola, realizzato con finanze pubbliche, sia rimesso in fretta a disposizione della cittadinanza.