servizio

Calendario della raccolta rifiuti 2021 non arriveranno più a casa

Il Comune di Chivasso l'ha inserita nella sua app.

Calendario della raccolta rifiuti 2021 non arriveranno più a casa
Cronaca Chivasso, 08 Gennaio 2021 ore 14:01

La società Seta spa, ha informato i Comuni del Consorzio di Bacino 16, in cui viene svolto il servizio di raccolta dei rifiuti urbani, che da quest’anno (2021), non saranno più recapitati a casa, gli ecocalendari con le indicazioni dei giorni in cui vengono effettuate le raccolte delle diverse frazioni di rifiuti differenziati.

Calendario della raccolta rifiuti non arriveranno più a casa

La società Seta spa, ha informato i Comuni del Consorzio di Bacino 16, in cui viene svolto il servizio di raccolta dei rifiuti urbani, che da quest’anno (2021), non saranno più recapitati a casa, gli ecocalendari con le indicazioni dei giorni in cui vengono effettuate le raccolte delle diverse frazioni di rifiuti differenziati.

Tale calendario è disponibile sul sito di Seta spa sul sito .

Quello di Chivasso sull’App Municipium

Il Comune di Chivasso, per facilitarne la fruizione da parte dei propri cittadini, ha caricato l’ecocalendario sulla propria App “Municipium”, in modo che tutte le informazioni relative alla raccolta differenziata siano facilmente disponibili sul proprio telefonino.

I chivassesi che scaricheranno l’App “Municipium”, oltre a poter consultare il calendario della raccolta dei rifiuti, avranno a disposizione tante altre notizie e informazioni utili che riguardano il proprio Comune.

E’ possibile scaricare l’app “Municipium” gratuitamente da APP STORE o PLAY STORE , selezionando, poi, il Comune di Chivasso.

Per coloro che non sono in grado di utilizzare tale servizio online, Seta spa provvederà a fornire qualche copia cartacea dell’ecocalendario ai rispettivi Comuni.
A Chivasso sarà possibile richiederli al SUP – Sportello Unico Polivalente, previa prenotazione telefonica, al numero: 011 9115370 – 371 – 372 – 373
Il SUP potà, inoltre, aiutare i cittadini che ne facciano richiesta, sempre effetuando una prenotazione telefonica, a scaricare sul proprio telefonino l’APP comunale.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità