Cronaca

Cani maltrattati uomo arrestato

Cani maltrattati uomo arrestato
Cronaca 20 Dicembre 2017 ore 10:51

Cani maltrattati e abbandonato da un uomo di 50 anni di Mazzé.

Cani maltrattati a Vinovo

Venti cani maltrattati e abbandonati. E' questa l'accusa per cui è stato condannato un uomo di 50 anni residente a Mazzé. I fatti risalgono al 2013 quando l'uomo possedeva un canile non autorizzato con degli animali a Vinovo.

La vicenda

L'uomo risultava essere proprietario di un canile non autorizzato. Erano partiti gli accertamenti da parte della Polizia Municipale, dei Carabinieri e dell' Asl che avevano portato a scoprire una struttura in cui vivevano una ventina di cani in pessime condizioni. Erano infatti evidenti che non erano rispettate le norme igienico-sanitarie. I canini vivevano in gabbie molto piccole tra gli escrementi. Inoltre le gabbie erano all'esterno quindi esposte al freddo. I controlli erano scattati nel 2012.  I cani era stati in seguito sequestrati e portati in una struttura più idonea.

La condanna

L'uomo era denunciato e quindi condannato per maltrattamenti nei confronti degli animali. Gli sono stati concessi gli arresti domiciliati.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter