Cantieri di Lavoro Over 58, in Comune arriveranno due operai

Nel settembre scorso Rondissone aveva partecipato al bando Regionale.

Cantieri di Lavoro Over 58, in Comune arriveranno due operai
Chivasso, 10 Febbraio 2020 ore 08:41

Obiettivo raggiunto per il Comune di Rondissone che nel settembre scorso aveva partecipato al bando Regionale definito «Cantieri di Lavoro Over 58».

Cantieri di Lavoro Over 58

Obiettivo raggiunto per il Comune di Rondissone che nel settembre scorso aveva partecipato al bando Regionale definito «Cantieri di Lavoro Over 58», che prevede l’inserimento di disoccupati over 58 in cantieri di lavoro temporaneo e straordinario.

In arrivo due operai

«Dalla graduatoria – spiega il sindaco Antonio Magnone – si evidenzia che la proposta del Comune di Rondissone è giunta quinta tra i 206 Comuni partecipanti, con il progetto denominato “Cantiere di lavoro per la manutenzione ambientale e urbana del comune di Rondissone. Ora si attende un successivo provvedimento dalla Regione Piemonte per l’assegnazione delle risorse per la realizzazione dei progetti approvati. Qualora ci venissero assegnate interamente le risorse, il nostro progetto prevede l’occupazione di due persone prive di ammortizzatori sociali, per 30 ore settimanali, per un anno. Al Comune competono i costi assicurativi per la responsabilità civile, Inail e Irap, mentre sono a carico della Regione la copertura dell’indennità e degli oneri Inps. Ciò consentirebbe, per un anno, di affiancarli all’unico dipendente comunale addetto alle manutenzioni. L’inserimento sul mercato del lavoro di due persone prossime al conseguimento dei requisiti previdenziali e pensionistici, è per l’Amministrazione una grande soddisfazione sociale e un grande aiuto e sostegno per l’intero territorio. Nei tempi previsti sarà emanato avviso pubblico di interesse. Sono e siamo molto soddisfatti di tutto ciò, del lavoro di ogni singolo amministratore e degli uffici comunali che ci supportano nelle scelte e nello studio di partecipazione a questi contributi regionali, statali ed europei. Sono in programma altre partecipazioni a bandi e contributi».

All’opera per altri bandi

«Stiamo predisponendo il bando per il servizio civile “progetto biblioteca”, richiederemo contributi per la sicurezza antincendio delle scuole ed è allo studio la partecipazione al bando per contributo di acquisto di uno scuolabus» conclude Magnone.

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!