A CHIVASSO

Casetta all’ex area Tav, aperto il bando

Le domande devono essere presentate entro le 12 di venerdì 10 luglio 2020.

Casetta all’ex area Tav, aperto il bando
Chivasso, 23 Giugno 2020 ore 17:38

Aperto il bando per la locazione di una casetta all’ex area Tav di Chivasso. Le domande devono essere presentate entro le 12 di venerdì 10 luglio 2020.

Casetta all’ex area Tav, aperto il bando

Il Comune di Chivasso, in esecuzione della deliberazione di Giunta Comunale n.103 di giovedì 18 giugno, ha indetto una gara pubblica per l’assegnazione in locazione commerciale una casetta prefabbricata di 280 metri quadri situata presso l’area ex tav in via Barragino a Chivasso (LOTTO 1: Casetta n.I ).
La scadenza per la presentazione delle domande con le offerte economiche dovrà avvenire entro e non oltre le ore 12:00 del 10/07/2020. L’importo annuo a base d’asta del canone di locazione, soggetto a rialzo, è di 8.540,00 euro più Iva, mentre il contratto di locazione avrà una durata di 6 anni, prorogabili di altri 6.
Possono partecipare alla gara le persone fisiche e le società che non versino in situazioni di morosità o di occupazione abusive relative ad altri immobili comunali.
I concorrenti devono specificare, nella domanda, l’attività a cui intendono destinare i locali.

Chi non può richiederlo

Non verranno ammesse domande per l’apertura di attività di compro/vendo oro e similari, qualunque genere di esercizio e/o attività che possano minare il decoro dei luoghi e delle attività associative e imprenditoriali che si svolgono all’interno dell’area ex Tav (es. locali notturni o locali di qualunque altro tipo il cui orario di esercizio si prolunghi oltre le ore 24,00, sexy shop, bazar, sale giochi e locali per giochi d’azzardo e qualsiasi attività similare). Ad aggiudicarsi i locali, previa approvazione dell’amministrazione comunale, sarà il miglior offerente.

La gara

L’esito della gara sarà comunicato sul sito Internet del Comune di Chivasso alla pagina www.comune.chivasso.to.it, nella sezione dedicata ai bandi – esiti di gara dal giorno successivo all’aggiudicazione e fino al quindicesimo giorno successivo. Da quest’ultima data decorrerà il termine per eventuali impugnative ai sensi dell’art. art. 41, comma 2, cod.proc.amm. I partecipanti alla gara interessati ad ottenere un’espressa comunicazione sull’avvenuta aggiudicazione dovranno inoltrare e mail al seguente indirizzo: protocollo@pec.comune.chivasso.to.it, indirizzandolo all’Ufficio Contratti del Comune, entro il termine di quindici giorni successivi all’aggiudicazione stessa, ferma restando la predetta decorrenza del termine per eventuali impugnative.
L’offerta economica e la documentazione richiesta dal bando devono essere presentati presso il SUP (Sportello Unico Polivalente) del Comune di Chivasso, situato al piano terreno di piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa 5 esclusivamente nei seguenti giorni e orari: lunedì, mercoledì, giovedì, venerdì dalle 09:00 alle 12:00, il martedì dalle 09:00 alle 11:00 e dalle 14:00 alle 17:00, il sabato dalle 9:00 alle 11:00. Il plico dovrà essere consegnato in una busta sigillata ermeticamente che ne assicuri l’integrità e ne impedisca l’apertura senza lasciare manomissioni. Dovrà riportare la dicitura “Selezione pubblica per la locazione commerciale Casetta I presso il Campus delle Associazioni ”, e dovrà recare all’esterno l’indicazione del mittente. Al suo interno dovrà contenere altre 2 buste sigillate a pena d’esclusione contenenti, in una, la domanda di partecipazione, una fotocopia del documento di identità del sottoscritore e dichiarazioni comprovanti il possesso dei requisiti (modello MDP), e certificazione di presa visione dell’immobile. La seconda busta dovrà l’offerta relativa al canone (modello MOD OFF EC).

Non potrà essere presentata più di una domanda per ogni partecipante pena l’inammissibilità delle domande. Il bando e la modulistica sono scaricabili dal sito www.comune.chivasso.to.it – nella sezione “Bandi di gara”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità