la nota del primo cittadino

Caso Marchetti, il sindaco si autosospende da Fratelli d’Italia

"L'evento di ieri mattina mi ha stupito e colto di sorpresa in quanto completamente estraneo ai fatti che mi sono imputati".

Caso Marchetti, il sindaco si autosospende da Fratelli d’Italia
Vercellese, 12 Settembre 2020 ore 07:44

Caso Marchetti, il sindaco di Cigliano si autosospende da Fratelli d’Italia dopo aver ricevuto un avviso di garanzia dalla Procura ieri, venerdì 11 settembre 2020.

Caso Marchetti

Il sindaco di Cigliano Diego Marchetti ieri mattina, venerdì 11 settembre 2020, è stato raggiunto da un avviso di garanzia emesso dalla Procura, contestualmente al quale sono state eseguite operazioni di perquisizione presso il Municipio. Durante l’attività di indagine, i carabinieri hanno accerto una anomala vicinanza tra la famiglia dei Pasquino ed il primo cittadino di Cigliano, il quale tentava a più riprese di rallentare l’iter di esproprio del terreno.

La nota del primo cittadino

Il primo cittadino Diego Marchetti ha rilasciato una semplice nota nella quale spiega anche la sua scelta di autosospendersi dal partito di Giorgia Meloni:

L’evento di ieri mattina mi ha stupito e colto di sorpresa in quanto completamente estraneo ai fatti che mi sono imputati.
La mia disponibilità alla Procura della Repubblica è totale, non comprendo il mio coinvolgimento in questa vicenda, ma sono certo che tutto si risolverà nel migliore dei modi.

Mi sono autosospeso dal partito per correttezza per quella correttezza e quella coerenza che sempre mi ha contraddistinto. Un applauso agli sciacalli ma dovranno aspettare prima di pascersi delle mie carni.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità