Cronaca
la tragedia

Cercatore di funghi muore nei boschi

E' stato colto da un malore.

Cercatore di funghi muore nei boschi
Cronaca Torino, 30 Agosto 2022 ore 15:10

Cercatore di funghi torinese muore nei boschi di Bagnolo Piemonte dopo essere stato colto da malore. E' successo nella mattinata di oggi, martedì 30 agosto 2022, intorno alle 8 in località Montoso.

Cercatore di funghi muore nei boschi

Questa mattina i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese sono intervenuti per il recupero di due persone decedute in montagna.

Il primo allarme è stato lanciato intorno alle 8 dai boschi della frazione Montoso, comune di Bagnolo Piemonte (Cn), per un cercatore di funghi colto da malore. Sul posto è stato inviato il Servizio Regionale di Elisoccorso che ha localizzato il punto dell'incidente con qualche difficoltà a causa delle condizioni meteo.

L'equipe sanitaria, coadiuvata dal tecnico del Soccorso Alpino a bordo, è stata sbarcata e ha tentato la rianimazione cardiocircolatoria dell'uomo finché è stato possibile soltanto constatarne il decesso. In seguito l'eliambulanza è tornata operativa lasciando la salma alle squadre a terra che, dopo l'autorizzazione alla rimozione, hanno proceduto con il trasporto a piedi verso valle dove erano presenti i Carabinieri per le operazioni di Polizia Giudiziaria.

La vittima è Sergio Masetti, 78 anni, residente ad Andezeno anche se originario della Toscana, e precisamente della provincia di Arezzo.

Escursionista privo di vita

Il secondo allarme è stato lanciato verso le 9 per un escursionista incosciente lungo il sentiero tra l'Alpe Veglia e il Lago d'Avino, nel comune di Varzo (Vb). Anche in questo caso è stato inviato sul posto il Servizio Regionale di Elisoccorso la cui equipe ha potuto soltanto constatare il decesso dell'uomo, presumibilmente a causa di un malore, dopo i tentativi di rianimazione.

Il recupero della salma è stato effettuato con la collaborazione del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza che ha espletato le operazioni di Polizia Giudiziaria.

(Foto di copertina: immagine di archivio)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter