Clandestino espulso durante blitz polizia

Blitz della Polizia, clandestino espulso dopo un controllo in un kebab. Lavorava in nero, elevate anche sanzioni per 26 mila euro.

Clandestino espulso durante blitz polizia
Torino, 24 Giugno 2018 ore 07:39

Clandestino espulso durante un blitz della Polizia.

Clandestino espulso

Proseguono i controlli straordinari predisposti dal Questore di Torino Francesco Messina  nelle aree a maggior concentrazione di attività illecite della città. L’attività di controllo del territorio, ad alto impatto, era finalizzata alla verifica di esercizi commerciali e ad bloccare tutte le attività illegali.  Comportamenti che influiscono sulla percezione di sicurezza dei cittadini come il degrado urbano e lo spaccio di stupefacenti.

26 mila euro di multa a un Kebab

In corso Marconi, all’interno di un locale di gastronomia kebab, le sanzioni hanno sfiorato i 26 mila euro. Gli operatori hanno riscontrato oltre ad irregolarità sanitarie e strutturali del locale anche diverse mancanze. Tra queste, l’occupazione abusiva del suolo pubblico e assenza dei requisiti professionali.

Dipendente in nero e clandestino

Il titolare del locale di corso Marconi, un cittadino egiziano di 38 anni, è stato anche denunciato  per aver occupato alle proprie dipendenze una persona priva di permesso di soggiorno. Il lavoratore egiziano di 32 anni, irregolare sul territorio dello Stato, è stato espulso dal Territorio Nazionale.