Cronaca
FONTANETTO PO

Clienti dentro al bar: locale chiuso 5 giorni

Il titolare non ha contestato il provvedimento.

Clienti dentro al bar: locale chiuso 5 giorni
Cronaca Vercellese, 18 Marzo 2021 ore 09:24

Il Bar Nazionale di Fontanetto Po resterà chiuso fino a venerdì 19 marzo. Una chiusura obbligata per Davide Podda, titolare dell’attività in centro, imposta dai carabinieri della stazione di Crescentino domenica 14 marzo dopo un controllo.

Bar chiuso dai carabinieri

Il Bar Nazionale di Fontanetto Po resterà chiuso fino a venerdì 19 marzo. Una chiusura obbligata per Davide Podda, titolare dell’attività in centro, imposta dai carabinieri della stazione di Crescentino domenica 14 marzo dopo un controllo.

Clienti dentro al locale

«All’interno del mio bar, l’unico posto dove gli abitanti di questa piccola realtà possono fare due parole, c’erano 3 o 4 clienti quando è arrivato il controllo - racconta Podda - I militari mi hanno sanzionato e mi hanno imposto anche la chiusura di cinque giorni. Non sollevo nessuna polemica, effettivamente ho sbagliato ma l’ho fatto perché a Fontanetto Po i casi di persone positive al Covid19 erano veramente pochi e le persone comunque giudiziose.
Ho già pagato la multa e quando riaprirò, rispetterò in maniera ligia le indicazioni. Se questo vorrà dire lavorare meno, andrà bene lo stesso. Io ho solo cercato di “salvare la pagnotta” come si dice».
Inoltre, anche i clienti sono stati sanzionati.

Continuano i controlli

Continuano dunque i controlli dei militari sul territorio di loro competenza. Solo una decina di giorni fa, infatti, quando Crescentino era già in zona rossa, avevano sanzionato quattro persone mentre sorseggiavano un caffè nel parcheggio di un centro commerciale.