Cronaca
a chivasso

Concerto «Una Notte d'Inverno - luci, suoni e leggende del Natale»

Domenica 19 dicembre, alle 21, presso il Santuario della Madonna di Loreto.

Concerto «Una Notte d'Inverno - luci, suoni e leggende del Natale»
Cronaca Chivasso, 17 Dicembre 2021 ore 10:09

Un importante appuntamento natalizio è in programma domenica 19 dicembre, alle 21, presso il Santuario della Madonna di Loreto (ex Cappuccini) di Chivasso, nell’ambito della rassegna Almisonis Melos, inserita in «Kalendamaya - Festival internazionale di cultura e musica antica» ormai giunto alla tredicesima edizione grazie al lavoro svolto dall’associazione «Gli Invaghiti» guidata da Fabio Furnari.

Concerto «Una Notte d'Inverno - luci, suoni e leggende del Natale»

Il concerto, dal titolo «Una Notte d'Inverno - luci, suoni e leggende del Natale», vedrà l'Ensemble Badinage esibirsi in un contesto coinvolgente e suggestivo che saprà incantare il pubblico di tutte le età, trascinandolo nella magica atmosfera delle Feste attraverso la messa in scena di musiche e testi della tradizione natalizia europea, dal Medioevo ai giorni nostri.
L'evento è organizzato dall'associazione «Gli Invaghiti» ed è realizzato in collaborazione con «Sentieri della Cultura» del Comune di Chivasso per promuovere la conoscenza del grande patrimonio storico, architettonico, pittorico e scultoreo presente sul territorio chivassese.

L’ingresso è gratuito, nel rispetto del protocollo di sicurezza anti Covid19 e su prenotazione scrivendo a concerti@invaghiti.info - www.invaghiti.info

Una notte d’inverno

Come detto, il concerto vedrà esibirsi l’Ensemble Badinage composto da Luisa Besenval (flauti dolci, traversi e cornamusa), Francesco Bergamini (violino), Gualtiero Marangoni (viola da gamba), Fabio Rizza (chitarre storiche) e Noemi Garbo (canto e voce recitante).

Letture di Guido Gozzano («La notte Santa») e Rainer Maria Rilke («In bianche notti così chiare»), mentre saranno proposti brani della tradizione italiana ed europea.
L'Ensemble Badinage, attivo dal 2014, propone programmi di musica rinascimentale e barocca. Le esecuzioni sono improntate a criteri di coerenza filologica e storico-musicale, e sono effettuate su copie di strumenti originali da musicisti specializzati nel campo della musica antica.

Il termine «badinage», solitamente tradotto in italiano con «scherzo», è il nome di una composizione di carattere vivace spesso inserita nelle suite strumentali di danze. Nel linguaggio corrente indica una facezia, una celia bonaria volta allo svago e all'allegria. Questo è lo spirito con il quale nasce l'ensemble, che intende avvicinare gli spettatori alla musica antica attraverso la messa in scena di concerti e spettacoli non soltanto di alto valore culturale, ma anche divertenti e coinvolgenti, in grado di interessare un pubblico il più vasto possibile.

 

Dal 2016, insieme all'attrice e cantante Susi Amerio, l’Ensemble Badinage ha messo in scena lo spettacolo teatrale «Il banchetto musicale», incentrato sulle musiche barocche «da tavola» (Tafelmusik), che ha accompagnato il pubblico attraverso le atmosfere tipiche di un banchetto di corte, tra pietanze elaborate e vini prelibati, personaggi bizzarri, sfarzosi cerimoniali e divertenti curiosità.