fase 3

Coronavirus, arrivano gli sgravi sulla tassa rifiuti

Un provvedimento attuato dall'Amministrazione di Verolengo.

Coronavirus, arrivano gli sgravi sulla tassa rifiuti
04 Luglio 2020 ore 06:19

Coronavirus, arrivano gli sgravi sulla tassa rifiuti. E’ questo quanto sta avvenendo a Verolengo a causa della chiusura obbligata delle attività commerciali.

Diminuisce la tassa rifiuti

Il Covid19, la pandemia che ha costretto moltissime attività di tutta Italia a chiudere, a fermare la propria attività a causa del lockdown. E tantissimi sono stati anche coloro che, proprietari delle seconde case, non hanno potuto raggiungerle proprio per via dell’impossibilità di lasciare, senza valido motivo, la propria abitazione principale per andare in quella secondaria.

Un sconto del 25%

Dunque l’Amministrazione di Verolengo guidata dal sindaco Luigi Borasio ha voluto sgravare di una parte delle tassa rifiuti queste due categorie di soggetti.
«I commercianti che sono stati obbligati a chiudere per via dell’emergenza Coronavirus Covid19 riceveranno la bollettazione della tassa rifiuti già scontata del 25 per cento – spiega l’assessore al bilancio Agostino Viano – questo proprio per andargli incontro visto che per tre mesi non hanno potuto lavorare e dunque non hanno nemmeno prodotto rifiuto. Dunque per ricevere questo sgravio non dovranno presentare alcuna domanda, riceveranno già il modulo correttamente compilato con la cifra che inserire».

Per le seconde case

Diverso è invece il discorso per i proprietari delle seconde case a Verolengo.
«Chi è in possesso di un’abitazione a Verolengo e risulta essere una seconda casa – prosegue Viano – avrà lo stesso sconto del 25 per cento. Per ottenerlo però si dovrà presentare una domanda nella quale dovranno autocertificare che durante il lockdown non hanno potuto raggiungere Verolengo e perciò anche la loro seconda casa. In quel modo noi accetteremo l’autocertificazione e gli uffici comunicheranno la somma corretta da pagare».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità