Cronaca

Diga del Pascolo, potrebbe essere quello di Coda Zabet il corpo ripescato nel Po

E' successo ieri pomeriggio

Diga del Pascolo, potrebbe essere quello di Coda Zabet il corpo ripescato nel Po
Cronaca Torino, 01 Agosto 2017 ore 19:41

E' successo ieri pomeriggio

AGGIORNAMENTO 2 AGOSTO. Sarà identificato questa mattina l'uomo ripescato nel pomeriggio di ieri dalle acque del fiume all'altezza della Diga del Pascolo. I vestiti indossati però lascerebbero pensare a Francesco Coda Zabet, storico espondente della poiltica torinese del Psi. Coda Zabet ha fatto perdere le sue tracce venerdì 27 luglio dopo una visita di controllo all'ospedale Molinette. Questa mattina i familiari sono chiamati al riconoscimento. L'uomo aveva 89 anni ed era passato alle cronache con il soprannome del "Ras delle tessere", negli anni Cinquanta. Nel 1987 era poi finito in carcere per una vicenda di tangenti ospedaliere, prima di essere assolto. Negli ultimi anni era uscito dalla politica.

E' stato recuperato nel pomeriggio di oggi, martedì 1 agosto, il cadavere di un uomo nel fiume Stura, a Torino. Ad accorgersene un tecnico Iren della diga del Pascolo che ha notato in acqua la presenza di un corpo. Scattato l'allarme, sul posto sono intervenuti i sommozzatori dei Vigili del Fuoco. Sono in corso le indagini per l'identificazione dell'uomo.

Seguici sui nostri canali