Distrugge un' auto in sosta e scappa: rintracciato un 21enne

Ha avuto paura delle conseguenze di quell’incidente che era stato lui stesso, involontariamente, a causare e quando si è accorto che l’auto si rimetteva in moto è scappato facendo perdere le sue tracce

Distrugge un' auto in sosta e scappa: rintracciato un 21enne
Cronaca 14 Gennaio 2017 ore 09:14

Ha avuto paura delle conseguenze di quell’incidente che era stato lui stesso, involontariamente, a causare e quando si è accorto che l’auto si rimetteva in moto è scappato facendo perdere le sue tracce

 Ha avuto paura delle conseguenze di quell’incidente che era stato lui stesso, involontariamente, a causare e quando si è accorto che l’auto si rimetteva in moto è scappato facendo perdere le sue tracce. Il protagonista di questa vicenda è un giovane di 25 anni, A.R., residente a Torino che, sabato sera, si trovava in città alla guida della Fiat Stilo Station Wagon di proprietà di sua madre. Lo stesso modello di autovettura che un testimone aveva visto ripartire di gran carriera da via della Repubblica, dove per lo schianto, aveva appena gravemente danneggiato una Toyota Auris parcheggiata regolarmente all’inizio della via, nei pressi del civico 9. Secondo le prime ricostruzioni della dinamica il giovane alla  guida, che si trovava a Settimo per partecipare ad una festa con alcuni amici, avrebbe perso il controllo dell’auto per cause ancora da accertare, sbandando e terminando la sua corsa proprio contro la Toyota Auris in sosta sul margine sinistro della strada. L’impatto contro l’abitacolo dell’auto parcheggiata è stato forte, lo dimostrano gli ingenti danni riportati. Non è andata tanto meglio anche alla Skoda Fabia parcheggiata sullo stallo successivo. Lo scontro ha infatti spinto la Toyota in avanti fino a scontrarsi con la Skoda. Sul posto, chiamati dal testimone che è riuscito ad identificare il modello del veicolo che si è dato alla fuga, sono intervenuti gli agenti della Polizia Municipale di Settimo. Sono stati loro, nel corso dei rilievi sul posto, a raccogliere elementi utili a ricostruire la dinamica dello scontro. 
      La «caccia» al pirata però non è durata tanto a lungo. Nella mattinata di lunedì, infatti, una pattuglia dei civich di Settimo ha individuato una Stilo, evidentemente danneggiata nella parte anteriore sinistra, parcheggiata in via Milano. Una volta individuato il giovane conducente, che è stato convocato presso il comando della Polizia Municipale, per il ragazzo non c’è stata altra strada da seguire se non quella di ammettere le proprie responsabilità di fronte agli agenti.