Cronaca

Donna muore in sala operatoria indaga la procura

Donna muore in sala operatoria indaga la procura
Cronaca Torino, 18 Novembre 2017 ore 14:21

Donna muore durante un intervento in sala operatoria  all’ospedale Gradenigo di Torino

Donna muore

La donna muore durante l’intervento di asportazione di un rene malato. La famiglia  ha presentato un esposto in procura ed è stato aperto un fascicolo per omicidio colposo. Non ci sono iscritti nel registro degli indagati. Infatti prima il magistrato vuole capire chi fosse presente in sala durante l’operazione.

La denuncia dei figli

I figli della donna che era malata di tumore sostengono che le sia stata recisa l'aorta. L'ospedale invece parla di una fragilità dei tessuti che avrebbe portato ad un'emoragia. Una complicazione non prevedibile, secondo i medici, che avrebbe quindi compromesso la situazione. E ogni tentativo sarebbe così risultato vano. Ma i familiari della vittima vedono la questione in maniera diversa poi sostengono che il tumore era circoscritto e l'intervento programmato era considerato pericoloso.

L'autopsia

Lunedì 20 novembre, la procura incaricherà un medico legale poter poter effettuare l'autopsia. Anche i familiari della donna deceduta e la struttura ospedaliera nomineranno dei consulenti di parte.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter