Cronaca
Lauriano

Donne vittime di violenza, un aiuto dal Comune

Una residenza fittizia in “Via della Casa Comunale” per loro e per i loro figli.

Donne vittime di violenza, un aiuto dal Comune
Cronaca Chivasso, 06 Marzo 2021 ore 12:10

Donne vittime di violenza, un aiuto dal Comune.

Donne vittime di violenza, un aiuto dal Comune

L’Amministrazione comunale di Lauriano guidata dal sindaco Matilde Casa, in accordo con il CISS (Consorzio Intercomunale Servizi Sociali) di Chivasso, lunedì 8 marzo approverà in Giunta una delibera in cui viene data la possibilità di iscrizione anagrafica nella via fittizia “Via della Casa Comunale” alle donne vittime di violenza e dei loro figli residenti a Lauriano, che necessitano di protezione.

Uno strumento concreto

"Un atto questo - spiega il sindaco Casa - che vuole essere simbolico proprio nel giorno della festa della donna ma che contemporaneamente è uno strumento fattivo per quelle donne che dovrebbero mantenere la residenza con il congiunto da cui sfuggono. La norma non permette infatti di iscrivere alla residenza fittizia chi abbia congiunti che abitano nel comune".

Il supporto del Ciss

Il Sindaco Matilde Casa nel presentare tale importante iniziativa sottolinea come “Il Ciss aiuti in vari modi le donne in difficoltà del nostro territorio dando loro, oltre al supporto psicologico, anche asilo ed assistenza e ci è sembrato opportuno, in piena collaborazione, offrire questo supporto burocratico al fine di agevolare il loro lavoro ed essere più vicine alle donne ed ai bambini vittime di violenza e soprusi.

Ci auguriamo che altri comuni seguano questo esempio perché aiutare le donne vittima di violenza non è un atto di solidarietà del mio genere ma un segno di civiltà per la nostra società e credo che questo sia il miglior modo di festeggiare l’8 marzo”