Dopo il licenziamento tenta di rapinare e picchia il direttore del locale, arrestato

Il protagonista ha sferrato calci e pugni contro il direttore di sala del ristorante dove lavorava fino a pochi giorni prima.

Dopo il licenziamento tenta di rapinare e picchia il direttore del locale, arrestato
Torino, 04 Gennaio 2020 ore 12:36

Tenta di rapinare e picchia il direttore del ristorante dove lavorava fino a pochi giorni prima. E’ stato arrestato dalla Polizia di Stato.

Dopo il licenziamento il tentativo di “vendetta”

Sul finire di dicembre era stato licenziato dal ristorante di via Bellezia, a Torino, dove lavorava. Probabilmente non soddisfatto e per niente contento della risoluzione del suo rapporto di lavoro, ha tentato di rifarsi. Presentandosi, insieme a un gruppo di amici, all’interno dello stesso ristorante presso il quale aveva lavorato.

Protagonista della vicenda un cittadino italiano, di 41 anni, arrestato nella serata dello scorso sabato 28 dicembre dalla Polizia di Stato.

Tenta di rapinare e picchia il suo ex direttore

La notizia, diffusa soltanto nelle ultime ore dalla Polizia di Stato, risale alla fine di dicembre. L’uomo, dopo aver visto il responsabile di sala, si è avvicinato al suo ex direttore con fare minaccioso. Al centro del contendere un presunto ammanco sul versamento della liquidazione dopo il licenziamento. Nonostante i tentativi di spiegazione del direttore, l’ex dipendente ha iniziato a colpirlo ripetutamente con calci e pugni.

Arrestato dalla Polizia

Dopo la richiesta di intervento al 112 Nue e dopo l’arrivo degli agenti della Squadra Volante della Polizia di Stato di Torino l’uomo è stato arrestato con l’accusa di tentata rapina. Nel corso della colluttazione, infatti, l’ex dipendente ha afferrato il braccio del responsabile di sala tentanto di sottrargli i bracciali di valore che aveva indosso.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!