Due nomadi torinesi arrestate dai carabinieri, erano “in trasferta” a Trino

Le due ragazze hanno 18 e 20 anni, sono state fermate dai militari

Due nomadi torinesi arrestate dai carabinieri, erano “in trasferta” a Trino
Cronaca 17 Dicembre 2016 ore 15:50

Le due ragazze hanno 18 e 20 anni, sono state fermate dai militari

Sono residenti a Torino le due giovani nomadi di 18 e 20 anni arrestate in flagranza nelle scorse ore a Trino Vercellese. E’ stata una residente di 63 anni, nella mattinata, a dare l’allarme alla centrale operativa del 112. 
La donna, qualche secondo prima, aveva sorpreso una delle due ragazze nel tentativo di entrare in un’abitazione di via Vittorio Veneto dopo aver forzato un infisso. Immediato l’intervento di una pattuglia dell’Arma che è riuscita a intercettare le due nomadi mentre tentavano di darsi alla fuga a bordo di una Opel Corsa con targa tedesca. Durante la perquisizione personale e all’abitacolo, i militari hanno rinvenuto un cacciavite lungo 30 centimetri e una paio di guanti in pelle. Le operazioni di fotosegnalamento in caserma hanno consentito di accertare l’identità delle due giovani che hanno precedenti penali e che sono state sottoposte a fermo con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso. Una delle due, in stato di gravidanza, è stata sottoposta agli arresti domiciliari. Per l’altra si sono aperte le porte del Tribunale per il giudizio in direttissima. 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità