Cronaca
FOGLIZZO

E' emergenza cinghiali e nutrie

Con l’arrivo della bella stagione, ripartono le attività agricole e, purtroppo, si ripresentano i problemi legati al «sovraffollamento».

E' emergenza cinghiali e nutrie
Cronaca Chivasso, 17 Aprile 2022 ore 05:22

Con l’arrivo della bella stagione, ripartono le attività agricole e, purtroppo, si ripresentano i problemi legati al «sovraffollamento» sempre più massiccio degli animali selvatici che proprio sono quelli che creano i maggiori danni agli agricoltori, oltre, naturalmente, le intemperie.

E' emergenza cinghiali

«I cinghiali - dichiara il consigliere comunale all’agricoltura Candido Barone - stanno facendo danni ai campi che iniziano ad essere seminati. Si cibano dei semi di mais e questo è davvero un problema per l’agricoltura». C’è un altro aspetto. «Un altro grosso problema- prosegue Barone - è dovuto alla presenza massiccia di nutrie che si sono praticamente prolificate un po’ dappertutto».

... e pure nutrie

Le nutrie sono roditori erbivori che si nutrono di erba ma pure di piante o colture, motivo per cui sono ritenute dannose per le coltivazioni. «Le nutrie- dice il consigliere- hanno popolato negli ultimi anni tutti i corsi d’acqua come le rogge dove costruiscono le tane creando l’indebolimento delle sponde e degli argini. Di conseguenza si verifica la dispersione di acqua quando si devono irrigare i campi. Già ora gli agricoltori foglizzesi temono per il futuro del loro lavoro nei campi che fra ungulati e animali selvatici, mandrie e greggi a volte fuori controllo che vagano fra i campi coltivati, vanificano gli sforzi dei contadini e creano danni economici che indeboliscono sempre più le aziende agricole».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter