Cronaca
pavone

Eccesso colposo di legittima difesa per il tabaccaio che uccise il ladro

I malviventi sono accusati di furto aggravato.

Eccesso colposo di legittima difesa per il tabaccaio che uccise il ladro
Cronaca Torino, 17 Settembre 2021 ore 17:50

Eccesso colposo di legittima difesa per il tabaccaio di Pavone Canavese che uccise il ladro: la Procura di Ivrea dopo due anni ha chiuso le indagini.

Tabaccaio di Pavone uccise il ladro, indagini chiuse

Era la notte fra il 6 e il 7 giugno del 2019 quando Franco Iachi Bonvin, 69 anni di Pavone, uccise con un colpo di pistola Ion Stavila, 24enne moldavo, sorpreso durante un furto alla sua tabaccheria. Dopo due anni si sono chiuse le indagini sulla vicenda del tabaccaio che dal balcone di casa sua, che si trova sopra il negozio, sparò dei colpi di pistola dopo aver sorpreso la banda di malviventi a compiere il furto.

Il tentato furto

Il corpo senza vita del ladro moldavo venne ritrovato dalla polizia sul marciapiede di fronte al cortile del negozio. Il 24enne non era solo quella notte, altri due malviventi tentarono con lui il colpo: uno è ancora sconosciuto, mentre l'altro è un connazionale di 27 anni irreperibile.

Le accuse

La Procura di Ivrea ora ha chiuso le indagini e Iachi Bonvin dovrà rispondere in tribunale dell'accusa di eccesso colposo di legittima difesa mentre i malviventi sono accusati di furto aggravato.