Ecco i nomi di Abbà e Tolera del Carnevale di Chivasso

Saranno presentati ufficialmente alle 10,30 del 6 gennaio al Teatrino Civico.

Ecco i nomi di Abbà e Tolera del Carnevale di Chivasso
Chivasso, 06 Gennaio 2020 ore 07:01

Ecco i nomi di Abbà e Tolera del Carnevale di Chivasso.

Ecco i nomi di Abbà e Tolera

Sono Melissa Bertaina, dentista di Chivasso e collaboratrice del nostro giornale, e Ugo Novo, idraulico di Caluso originario di Casabianca di Verolengo, i protagonisti dell’edizione 2020 del Carnevale di Chivasso.

La presentazione al Teatrino

Abbà e Tolera saranno presentati ufficialmente alle 10,30 dei 6 gennaio, giorno dell’Epifania, sul palco del Teatrino Civico di Chivasso. A seguire, come da tradizione si affacceranno al balcone di Palazzo Santa Chiara per i saluti alla cittadinanza.

Prima, saranno presentati ai Consiglieri dell’Agricola e alla corte.

La corte

Se è noto che i paggetti sono i nipoti di Piervanni Mortarotti (Angelica Bassan e Ludovico Mortarotti) nel trentesimo anniversario della sua investitura ad Abbà, due alfieri su quattro sono stati “recuperati” tra quelli dello scorso anno: Riccardo Favaro, Christian Ferla (2019), Fabio Sartore e Diego Bulgari (2019). Nuove, invece, le dame: Vittoria Eugenia Lualdi, Elena Cena, Sonia Deambrogio e Alice Lamberta. L’Abbà sarebbe stato trovato dalla Pro Loco l’Agricola solo nelle ultime settimane, tanto che fino all’ultimo si pensava ad un ritorno alle origini con la sola Tolera a portare in alto i colori di Chivasso.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Dai una mano a
Da settimane, i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano, senza sosta e con grande difficoltà, per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio, sull’emergenza Coronavirus. Tutto questo avviene gratuitamente.
Adesso, abbiamo bisogno del tuo sostegno. Con un piccolo contributo volontario, puoi aiutare le redazioni impegnate a fornirti un'informazione di qualità. Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei