Cronaca
verso il voto

Elezioni, manifesti affissi dove non si può nelle frazioni di Chivasso

Siamo in piena campagna elettorale e già iniziano le tensioni fra i contendenti.

Elezioni, manifesti affissi dove non si può nelle frazioni di Chivasso
Cronaca Chivasso, 17 Maggio 2022 ore 14:52

Siamo in piena campagna elettorale e già iniziano le tensioni fra i contendenti. Visti e fotografati i primi manifesti affissi dove non si può nella frazioni di Chivasso.

Elezioni, manifesti affissi dove non si può nelle frazioni di Chivasso

Siamo in piena campagna elettorale e già iniziano le tensioni fra i contendenti. Al centro della polemica questa settimana (dopo la denuncia la scorsa settimana, dei posti inneggianti al fascismo di un militante di Fratelli d’Italia) finiscono i manifesti del candidato sindaco Claudio Castello.
Le fotografie che sono state inviate alla nostra redazione mettono in luce che le affissioni nelle frazioni sono state fatte nei posti più disparati: e non invece dove potrebbero starci.
Ci scrive il nostro attento lettore: «Volantini affissi a Mosche in svariati posti: tutti abusivi. Scrivono le regole e poi sono i primi a non applicarle».
Una sonora tirata d’orecchie a chi oggi amministra la città.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter