Erba alta lungo strade esplode polemica

Erba alta lungo le strade di Chivasso, negli incroci e nelle rotonde la visibilità è scarsa. L'assessore Barengo promette interventi.

Erba alta lungo strade esplode polemica
Chivasso, 24 Giugno 2018 ore 08:50

Erba alta lungo le strade di Chivasso, esplode la polemica.

Erba alta

«E’ vergognoso, non si vede nulla per strade e rotonde, si rischiano incidenti». E ancora: «Dalla parte di via Mazzè l’erba è altissima, non si vedono nemmeno arrivare le macchine». Erba alta lungo le strade di Chivasso, un problema che sta sollevando un mare di polemiche.
Fino a qualche anno fa, in caso di articoli sulla «mancata manutenzione» di strade o altre aree di competenza comunale, la reazione era immediata, anche per evitare ulteriori brutte figure.
Questa volta, invece, non sono bastate nemmeno le dure e continue proteste sui social network (oltre che ai già citati articoli sul nostro giornale) per spingere chi di dovere ad imbracciare (metaforicamente parlando) la falce.

Non si vedono gli incroci

Il problema è quello dell’erba nelle rotonde e ai bordi delle strade cittadine, talmente alta da nascondere guard rail, imbocchi laterali o addirittura nascondere ciò che accade dall’altro lato di una rotatoria. In molti casi (come lungo via Mazzè o via Rigazzi) si attraversa alla cieca, sperando di non incappare in un incidente.

La risposta dell'assessore

«Ho avuto un incontro con gli uffici pochi giorni fa - spiega l’assessore Domenico Barengo - onestamente non si poteva andare avanti così. Abbiamo fatto un calendario degli interventi stabilendo chi farà cosa, e nei prossimi giorni inizieranno i tagli».
Quest’anno cosa è andato storto? «La pioggia e il caldo hanno favorito la crescita dell’erba, e i nostri dipendenti non sono riusciti a star dietro ai lavori. Se le forze del Comune non basteranno, chiederemo aiuto ad una ditta esterna utilizzando dei fondi che avevo accantonato».
Via Rigazzi: la manutenzione spetta a voi o alle Ferrovie? «Stiamo cercando di capirlo, è un tema non ancora risolto».