A TORINO

Fa credere all’ex di essere il padre di suo figlio per estorcergli denaro

Arrestata per tentata estorsione dalla Polizia di Stato.

Fa credere all’ex di essere il padre di suo figlio per estorcergli denaro
Torino, 25 Maggio 2020 ore 18:18

Fa credere all’ex di essere il padre di suo figlio per estorcergli denaro a Torino. Arrestata per tentata estorsione dalla Polizia di Stato.

Fa credere all’ex di essere il padre di suo figlio

Erano stati insieme per alcuni anni e lui si era sempre occupato di ogni spesa che la  riguardava, ma da qualche tempo si erano lasciati. Lei gli aveva anche fatto credere di essere il padre del bambino nato pochi mesi fa, ma accertamenti biologici avevano accertato ogni mancanza di parentela con lo stesso.

Voleva estorcergli denaro

La donna, però, non accettava la fine della relazione e soprattutto di non essere più mantenuta dall’ex compagno. Così, lo scorso venerdì mattina, si è presentata con il bimbo in braccio nel negozio in cui lui lavora e, incurante delle persone presenti, ha preteso a gran voce la somma di 3000 euro da lui. Al diniego della vittima, la ex compagna gli ha inveito contro ed ha scaraventato a terra tutto ciò che era sul bancone ed alcuni espositori alla vendita, per poi aggredirlo fisicamente. L’uomo si è rivolto alla Polizia: quella era la prima volta che la ex lo aggrediva fisicamente per ottenere del denaro, ma questo in virtù delle precedenti concessioni alle sue richieste, divenute nel tempo sempre più insostenibili.

Arrestata

La donna è stata arrestata per tentata estorsione.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità