Festeggiano il matrimonio in limousine, ma l’autista non aveva una “regolare” licenza: fermati

L'auto di lusso è stata sottoposta a fermo amministrativo.

Festeggiano il matrimonio in limousine, ma l’autista non aveva una “regolare” licenza: fermati
Torino, 02 Agosto 2018 ore 18:22

Festeggiano il matrimonio in limousine, ma l’autista non aveva una “regolare” licenza: fermati.

Festeggiano il matrimonio

Stavano festeggiando il matrimonio in limousine.  Giunti a Torino, però, sono stati fermati durante un controllo effettuato dalla Polizia municipale, finalizzati a contrastare l’abusivismo nel trasporto delle persone. L’autista stava effettuando un servizio di noleggio. Non aveva, però, la licenza “giusta”. Il veicolo, inoltre, era  destinato a un uso diverso.

La sanzione

A carico del noleggiatore, quindi, gli agenti della Polizia  hanno contestato la violazione dell’articolo 85 del Codice della strada.   I controlli sono stati svolti ad Aurora. Il reparto Sicurezza Stradale Integrata della Polizia municipale ha portato avanti gli accertamenti necessari del caso.

Il monitoraggio del territorio

La polizia municipale, quindi, ha potenziato, durante questa stagione estiva, il monitoraggio del territorio. Questo per cercare di ridurre al minimo i fenomeni di abusivismo, che si possono verificare anche nell’ambito del trasporto delle persone in maniera non regolamentare, così come avvenuto questa volta. L’obiettivo delle forze dell’ordine, dunque,  è quello di garantire la sicurezza del territorio. Da tutti i punti di vista. Anche andando a tutelare tutte le attività commerciali che svolgono il loro mestiere nel migliore dei modi, seguendo le normative vigenti in materia.