la decisione

Frazione di Boschetto: la festa di Sant’Anna non si farà

Una scelta molto sofferta da parte degli organizzatori.

Frazione di Boschetto: la festa di Sant’Anna non si farà
Chivasso, 04 Luglio 2020 ore 21:54

La Pro Boschetto ha annunciato che non ci sarà l’edizione 2020 della Festa di Sant’Anna, l’evento estivo che si svolgeva ad agosto per festeggiare la patrona della frazione.

Nessuna patronale per Boschetto

La Pro Boschetto, l’ente organizzatore della festa patronale di Sant’Anna ha annunciato che non si svolgerà la consueta manifestazione estiva che ogni anno anima la frazione di Boschetto e che contava sulla presenza di numerose persone provenienti da tutto il circondario. Così come  è accaduto per le altre frazioni di Chivasso, anche Boschetto quindi si trova costretta a saltare la Patronale a causa delle restrizioni per il Coronavirus. La Patronale 2020 inoltre sarebbe stata un momento speciale perchè avrebbe rappresentato la 40esima edizione della festa.

La riflessione della Pro Boschetto

“Perché la Festa di Sant’Anna non è una festa qualunque: è un momento di ritrovo con amici che non si vedono da tanto; è sudare tantissimo nelle cucine, ma sempre con il sorriso stampato sulla faccia; sono le “costine di brontosauro” che ormai conoscono anche a Torino; sono le “baracche” che vengono montate settimane prima dell’inizio e che sanciscono la partenza della vera estate per noi boschettesi (e non); è la “cioca” suonata durante la serata che emoziona e ci fa urlare tutti per la felicità; sono le magliette “tard hock cafè” che il venerdì sera colorano di bianco la pista da ballo; sono tutte le persone che, nonostante abbiano un lavoro o nonostante la stanchezza, vengono a servire ai tavoli, a cucinare e tutto solo per far festa..perché la Festa di Boschetto è questo: FARE FESTA! E quest’anno, con un po’ di tristezza nel cuore, unendoci ai nostri amici delle altre frazioni che già l’hanno fatto, annunciamo che LA FESTA DI SANT’ANNA 2020 NON SI SVOLGERA’.  – dicono dalla Pro Boschetto –Quest’anno sarebbero stati i nostri “primi” 40 anni di festa, ma siamo consapevoli che, con tutto quello che è successo in questi ultimi mesi, non sarebbe realizzabile garantire la giusta sicurezza per proteggervi e proteggerci vista la numerosa affluenza di persone che, fortunatamente, ci accompagna tutti gli anni. Siamo sicuri che nel 2021 recupereremo alla grande, con ancora più voglia di fare festa e con la tranquillità di poterla fare senza problemi..quindi..non prendetevi impegni, perché ritorneremo più forti che mai!!”.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità