a chivasso

Furbetti del cashback, rifornimenti dal benzinaio da 5 centesimi

Ad ogni transazione corrisponde una commissione a carico dell'esercente.

Furbetti del cashback, rifornimenti  dal benzinaio da 5 centesimi
Cronaca Chivasso, 16 Giugno 2021 ore 15:52

Transazioni da pochi euro per scalare la classifica del cashback.  E' accaduto a Chivasso nei giorni scorsi, ma sembra che sia un fenomeno che si è diffuso ovunque.

Furbetti del cashback

La segnalazione arriva da un distributore di benzina di Chivasso dove è apparso un cartello che segnala alcuni casi di furbetti del cashback. Una ragazza infatti ha trascorso tutta la notte al distributore di benzina effettuando transazioni con carta di credito per un importo pari a 0,5 centesimi.

Un modo questo messo in atto dai furbetti per poter così scalare le classifiche del cashback. Questo però non è il solo caso infatti, solo un paio di giorni fa il medesimo distributore di benzinaio ha constatato che un altro automobilista ha effettuato numerose transazioni da pochi euro.

Il costo delle transazioni

La cosa non è piaciuta affatto al titolare del distributore perchè ad ogni transazione corrisponde una commissione a carico dell'esercente.

Casi come questi vengono segnalati in continuazione. Come a Cuneo dove un automobilista ha effettuato 62 transazioni per effettuare un rifornimento di carburante per l'importo complessivo di 6 euro e 51 centesimi.

 

I self servire di carburante

I self service sono infatti i posti ideali per i furbetti del cashback  perchè questi agiscono quando il distributore è chiuso e quindi l'operatore non è presente. L'automobilista si sente così tranquillo e libero di agire come meglio crede.

La classifica nazionale

Ma i nostri furbetti  sono in buona compagnia.  Nel dettaglio, ecco la "top ten" dei "furbetti del cashback":

  • Carugate  1.092 rifornimenti in un singolo impianto con una singola carta, per un importo medio di 0,24 euro a transazione;
  • Monreale (PA), 886 rifornimenti da    0,17 euro;
  • Fiumicino (RM),   763 rifornimenti da 0,09 euro;
  • Caltrano (VI), 700 rifornimenti da 0,12 euro;
  • Sinnai (CA), 684 rifornimenti da 0,26 euro;
  • Paderno (MI), 658 rifornimenti da 0,08 euro;
  • Piedimonte San Germano (FR), 626 rifornimenti da 0,25 euro;
  • Noto (SR), con 624 rifornimenti da 0,30 euro;
  • Belpasso (CT), ben 617 rifornimenti da 0,35 euro;
  • Sestu (CA), 601 rifornimenti da 0,21 euro.