cronaca

Furti ai parchimetri, arrestata la banda del palanchino

L'operazione dei carabinieri della Compagnia di Venaria.

Furti ai parchimetri, arrestata la banda del palanchino
Venaria, 21 Luglio 2020 ore 14:14

Ladri specializzati in furto di parcometri che sradicavano con un palanchino: quattro persone arrestate dai carabinieri della Compagnia di Venaria.

Banda del palanchino

Sradicavano parcometri con un palanchino dai loro alloggiamenti poi li caricavano sulle auto (rubate) e si allontanavano velocemente per recarsi in un luogo sicuro dove aprire la cassa, rubare il denaro e quindi rendersi irreperibili.
Presa la banda del palanchino, responsabile anche di furti di auto, in abitazioni e in negozi. Sono 23 gli episodi contestati ( settembre – dicembre 2018), tra furti e tentati furti, in tutta la provincia di Torino.

4 arresti

Dall’alba di oggi, i carabinieri della Compagnia di Venaria Reale hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare– emessa dal Gip del Tribunale di Ivrea su richiesta della locale Procura Ordinaria – nei confronti di 4 italiani (3 in carcere e 1 agli arresti domiciliari), perché ritenuti responsabili di associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti in abitazioni nonché furti, ricettazione e riciclaggio di autovetture (utilizzate per mettere a segno i colpi), furti in esercizi commerciali e di casse automatiche per il pagamento dei parcheggi della società GTT (Gruppo Torinese Trasporti) e della Reggia di Venaria.

Il bottino

Il valore stimato della refurtiva sottratta dalla banda si aggira intorno ai 300.000 euro. Nell’ambito della stessa attività sono stati denunciati a piede libero 12 complici per ricettazione, riciclaggio e furto. Nel corso delle indagini, i carabinieri hanno recuperato 6 auto rubate, di cui 4 Alfa Romeo Giulietta Quadrifoglio Verde del valore di circa euro 120.000 euro, restituite ai proprietari.

GUARDA IL VIDEO

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità