Cronaca
gesto assurdo

Furti al cimitero, rubata la coccinella sulla tomba di Michela

La denuncia dei genitori.

Furti al cimitero, rubata la coccinella sulla tomba di Michela
Cronaca Chivasso, 03 Luglio 2022 ore 07:42

Ancora furti nei cimiteri. L'ultimo, in ordine cronologico, quello avvenuto a Cocconato sulla tomba di Michela Dal Bello, la giovane che si è spento all'età di 35 anni lo scorso gennaio dopo otto anni di coma.

Furti al cimitero, rubata la coccinella sulla tomba di Michela

Ancora furti nei cimiteri. L'ultimo, in ordine cronologico, quello avvenuto a Cocconato sulla tomba di Michela Dal Bello, la giovane che si è spento all'età di 35 anni lo scorso gennaio dopo otto anni di coma.

Un gesto che i genitori della giovane donna non accettano e hanno deciso di segnalare sia sui social che lasciando un biglietto sulla lapide della figlia per ringraziare colui o colei che ha pensato di dover rubare una piccola coccinella in ceramica.

La mamma e il papà di Michela, infatti, hanno scritto:

Un sentito grazie a tutti coloro che portano un pensiero o un fiore , accompagnato da un biglietto o in forma anonima.

Un sentito grazie a colei o colui che ha preso (anzi usiamo la parola giusta rubato) la coccinella di ceramica. A Michela piacevano tanto le coccinelle portafortuna , anche se poi tanta fortuna non le hanno dato.

Grazie mamma e papà.

Il caso

Un gesto che naturalmente le persone condannano. Il fatto è accaduto a Cocconato dove le persone non hanno potuto che manifestare il proprio dissenso.

Ma anche i chivassesi, che volevano bene a Michele, hanno voluto palesare il proprio disaccordo.

Il furto nei cimiteri è però un fatto all'ordine del giorno. Troppe volte, infatti, le famiglie dei cari defunti denunciano furti non solo di oggetti ma anche di fiori o addirittura di semplici vasi. Gesti veramente ignobili.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter