Furti e rapine, torna in carcere

Giovane di Fontanetto deve scontare quasi tre anni

Furti e rapine, torna in carcere
14 Novembre 2016 ore 20:14

Giovane di Fontanetto deve scontare quasi tre anni

Nella giornata del 10 novembre i carabinieri di Crescentino hanno arrestato un 25enne residente a Fontanetto  (gravato da pregiudizi penali per reati contro il patrimonio e l’amministrazione della giustizia e già sottoposto agli arresti domiciliari) eseguendo un provvedimento coercitivo emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Mantova. Il giovane deve espiare la pena di 2 anni, 11 mesi e 28 giorni per i reati di concorso in furto aggravato e rapina impropria, commessi tra Vercelli e  Mantova nel 2013 e 2014.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità