Cronaca
brandizzo

Gettano l'immondizia nei bidoni degli altri

Un gesto che sarebbe potuto costare caro se solo fosse passato un ispettore ecologico.

Gettano l'immondizia nei bidoni degli altri
Cronaca Chivasso, 04 Settembre 2022 ore 06:31

Differenziare i rifiuti in maniera corretta si sa è un impegno, ma anche un nostro dovere nei confronti degli altri e dell’ambiente.

Gettano l'immondizia nei bidoni degli altri

Come ogni cosa che richiede impegno, anche in questo caso, c’è chi fa il furbo a discapito degli altri. Infatti, nei giorni scorsi, ma purtroppo non è la prima volta, sono stati trovati gettati dei rifiuti in maniera errata, ma soprattutto questi rifiuti sono stati gettati da altri e non dai possessore dei bidoni in questione.

La segnalazione

«Abbiamo posizionato i bidoni all’esterno dell’abitazione nella tarda serata del giorno precedente la raccolta - afferma un residente di uno stabile di via Volpiano - Al mattino quando sono uscito per fare le mie commissioni giornaliere il bidone dove ancora essere svuotato, ma sono ci ho dato tanto peso. A metà mattinata, quando sono rientrato, ho visto che il coperchio del bidone era sollevato e allora mi sono avvicinato e sopra i nostri rifiuti ho trovato un sacco nero che non mi apparteneva. A quel punto l’ho aperto e al suo interno ho trovato rifiuti di ogni genere: bottiglie, mozziconi di sigarette, contenitori di omogenizzati e ancora grossi pennelli. Non ci sono parole per questo comportamento, ritengo che anche questo modo di agire sia incivile. E’ davvero un episodio che mi ha sconcertato e molto amareggiato. Infatti, dopo tanto parlare di raccolta differenziata c’è ancora chi vuole fare il furbo ai danni dei propri concittadini. Un gesto premeditato mentre casuale la scelta del mio bidone: magari perchè posizionato in una zona di grande passaggio che ha invogliato ad essere utilizzato in questo modo da persone che di sicuro non hanno ancora compreso come si sta al mondo e cos’è il rispetto. Cosa sarebbe successo se fosse passato un ispettore ecologico? Avremmo anche dovuto pagare una sanzione e poi chi avremmo dovuto ringraziare? Non ci sono davvero parole davanti ad un simile comportamento da parte di persone sicuramente mature per lo meno dal punto di vista dell’età anagrafica».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter