Cronaca
montanaro

I ladri svuotano i serbatoi delle auto

Furto di benzina vicino al cimitero.

I ladri svuotano i serbatoi delle auto
Cronaca Chivasso, 29 Gennaio 2022 ore 06:13

Nuovi episodi di furti si sono verificati in queste ultime settimane in paese, questa volta i ladri si sono messi a rubare benzina dalle auto in sosta. La tecnica è sempre la stessa: i banditi entrano in azione bucando il serbatoio con un trapano per prelevarne appunto la benzina.

I ladri svuotano i serbatoi delle auto

Ma, non è tanto importante il danno dovuto al furto della benzina quanto piuttosto quello fatto al serbatoio svuotato che per essere riparato può costare anche qualche centinaia di euro. «Mi sono trovata il serbatoio della benzina rotto- dice una cittadina- C’è qualcuno che per prendere venti euro di benzina ne fa spendere a noi centinaia di euro di serbatoio». Ma, non è l’unico caso, ne sono successi anche altri.

Il caso

A confermarlo è un meccanico che ha un’azienda di autoriparazioni a Chivasso, Michele Morello. «Mi sono arrivate macchine da Montanaro che avevano il serbatoio danneggiato- racconta Morello- Questi casi sono successi tutti in una stessa zona di Montanaro, vicino al cimitero. La dinamica è sempre la stessa: fanno due buchi nel serbatoio e, poi, prelevano mediante un tubo flessibile il carburante. Non ci guadagnano però tanto, hanno persino preso benzina da un mio cliente che era in riserva, quindi hanno sottratto neanche più di dieci litri di carburante. Il mio cliente mi ha raccontato di non avere notato nulla di strano quel giorno, si è accorto del danno quando è andato a fare benzina, allora si è recato subito nella mia autofficina. Un furto, oppure un dispetto a mio parere, di poco conto. I danni alle macchine superano, in tutti i casi, il valore della benzina presa: a fronte di un furto di pochi euro di carburante, i proprietari dei mezzi devono sborsare centinaia di euro, se non più di mille, per la sostituzione del serbatorio».

Indagini in corso

A parlare di questa situazione è il sindaco Giovanni Ponchia. «Ci sono stati alcuni casi nei pressi del cimitero- riferisce il sindaco Ponchia- Siamo in attesa di sapere come procedono le indagini dei Carabinieri di Montanaro. E’ poi operativa la videosorveglianza in paese per tenere sotto controllo la situazione».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter