Cronaca
torrazza piemonte

I pendolari bocciano la stazione ferroviaria: troppo sporco... e puzza

Nel mirino un altro luogo dove le persone sono stufe di dovere tollerare il degrado e l’abbandono.

I pendolari bocciano la stazione ferroviaria: troppo sporco... e puzza
Cronaca Chivasso, 11 Giugno 2022 ore 04:05

Se qualche settimana fa erano i pendolari di Saluggia a denunciare lo stato di degrado e abbandono della stazione ferroviaria di Saluggia, questa settimana sono quelli di Torrazza a farlo. Un altro scalo finito nel mirino della polemica. E non è certamente la prima volta che questo avviene.

I pendolari bocciano la stazione ferroviaria: troppo sporco... e puzza

Spesso la stazione di Torrazza è finita agli onori della cronaca negli anni passati, basti pensare quando alcuni cittadini avevano segnalato la presenza di siringhe usate sia nel sottopasso che nell’area davanti. Insomma, una situazione di degrado veramente difficile da tollerare. E negli anni la situazione non è mai cambiata. Anzi, lo sporco regna sovrano come lo dimostrano le foto che alcuni pendolari ci hanno inviato nei giorni scorsi. Per terra c’è veramente di tutto: bottiglie (anche di vetro rotte), lattine, pacchetti di snack consumati. Ma ci sono anche calcinacci oltre naturalmente agli escrementi. La colpa, naturalmente, non è solamente di chi dovrebbe occuparsi di mantenere il decoro (anche se calcinacci e l’intonaco sono di sua compentenza), dunque Ferrovie dello Stato, ma soprattutto di chi tratta la stazione, e in particolare nel sottopasso, come una discarica abusiva.
«E’ un vero e proprio degrado» hanno tuonano i pendolari. Non hanno altre parole perché le immagini parlano da sole. Non c’è bisogno di parole o di commenti ma solamente di azioni concrete.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter