oggi il funerale

Il Chivassese piange il suo palchettista

L'uomo, residente a Verolengo, si è spento lunedì 8 giugno all'ospedale civico di Chivasso.

Il Chivassese piange il suo palchettista
Chivasso, 11 Giugno 2020 ore 11:45

Il Chivassese piange il suo palchettista Pasquale Nicotera. L’uomo, residente a Verolengo, si è spento lunedì 8 giugno all’ospedale civico di Chivasso.

Il Chivassese piange il suo palchettista

Sono tante le case, non solo di Verolengo, nelle quali aveva realizzato delle vere e proprie opere d’arte. I suoi parquet, infatti, erano perfetti, dei capolavori di cui lui andava molto fiero.
Pasquale Nicotera era un grande artigiano che sino a quando la salute glielo ha concesso ha continuato a dedicarsi a quel lavoro che per lui era anche una grande passione. Con i listelli di legno, infatti, era un artista. In molti, lo avevano scelto per la sua bravura nel realizzare questa pavimentazioni. Nicotera, aveva iniziato la sua attività nel 1970. Poi nel 1985 aveva deciso di aprire un punto vendita a Chivasso, in stradale Torino. Lì si poteva ammirare e toccare con mano quel legno che poi lui con passione e amore avrebbe posato nelle case o negli uffici.
Un professionista, appunto, molto apprezzato che ha condiviso molti anni di lavoro anche con il genero Mauro.

Le sue passioni

Ma oltre al lavoro, Pasquale amava la musica e cantare. Nella sua abitazione si era creato un impianto karaoke e spesso lo utilizzava. Tra le sue passioni anche il ballo: amava ballare con la moglie Giuseppina.
Con la sua scomparsa, avvenuta lunedì 8 giugno mentre stava svolgendo la dialisi all’ospedale Civico di Chivasso, lascia un grande vuoto nella vita della sua Giuseppina, delle figlie Carmela con Mauro e Maria con Maurizio, dei nipoti Martina, Giorgio, Davide e Claudia.

Il funerale

Il funerale sarà celebrato oggi, giovedì 11 giugno alle 15 nella chiesa parrocchiale di Verolengo. Il rosario invece è stato recitato ieri, mercoledì 10 alle 20 sempre in chiesa.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità