Il giallo. Un giovane di 24 anni trovato morto con un coltello nel petto, studiava al Politecnico

La tragica scoperta a Valencia, in Spagna, dove il ragazzo originario delle Marche partecipava all'Erasmus

Il giallo. Un giovane di 24 anni trovato morto con un coltello nel petto, studiava al Politecnico
Cronaca 22 Marzo 2017 ore 16:21

La tragica scoperta a Valencia, in Spagna, dove il ragazzo originario delle Marche partecipava all'Erasmus

Studiava al Politecnico di Torino Giacomo Nicolai, il giovane di 24 anni che è stato ritrovato morto, con un coltello nel petto, nella sua camera da letto a Valencia, in Spagna. Il ragazzo, originario di Fermo nelle Marche, era iscritto alla facoltà di Ingegneria e frequentava il corso di laurea in Ingegneria Elettrica e stava partecipando al programma Erasmus. Nella stanza da letto dell'appartamento in cui viveva con i due studenti che lo hanno trovato cadavere non sono stati trovati segni di effrazione. Per questo tutte le ipotesi investigative sono al vaglio della Polizia spagnola che ha avviato le indagini. Tutto lo spettro di ipotesi è in fase di valutazione, dal suicidio all'omicidio. 

La notizia ha scosso il mondo universitario torinese e, in particolare, il Politecnico di corso Duca degli Abruzzi. 

Esattamente un anno fa, sempre nell'ambito del programma Erasmus, aveva perso la vita un'altra studentessa torinese. La giovane Serena Saracino, rimasta vittima insieme ad altre 12 ragazze di un terribile incidente stradale mentre si trovava a bordo di un bus di studenti di ritorno a casa da una festa.